Come svuotare una fossa biologica

DiSadministratorI

Come svuotare una fossa biologica

Avrete sicuramente sentito parlare di fossa biologica e sicuramente vi sarete posti la domanda come svuotare una fossa biologica, ecco che finalmente vi diamo qualche consiglio.

Quando si intasa una fossa biologica è normale sentire cattivo odore, è il primo campanello d’allarme che ci viene incontro. Infatti solitamente quando una fossa biologica deve essere pulita sopraggiungono cattivi odori, questo ci fa comprendere che la fossa biologica è piena e che va svuotata, oppure che è intasata, o forse ha solamente bisogno del regolare intervento annuale per la sua pulizia.

Una corretta manutenzione potrà prevenire questa tipologia di problematica, se pensate bene non è una problematica da poco, visto che sentire cattivi odori non è certo una bella esperienza.

Poter evitare problematiche come i cattivi odori, gli intasamenti, e le problematiche che una fossa bioologica potrebbe portare in casa nostra non è da poco, una manutenzione è senza ombra di dubbio una soluzione ideale.

Ma come svuotare una fossa biologica?

Partiamo spiegando cosa è una fossa biologica.

Fossa biologica cosa è

Quando parliamo di fossa biologica consideriamo una fognatura statica, è molto frequente trovarla in abitazioni isolate e condomini.

come pulire una fossa biologica

Lo scopo della fossa biologica è di raccogliere rifiuti solidi e convogliare liquami verso condutture comuni.

Può capitare che i liquami fuoriescano dalle tubature, in questo caso potrete comprendere l’importanza di una manutenzione eseguita da un’azienda specializzata.

Ma come svuotare una fossa biologica se si è creato un tappo?

Quando si crea un tappo dentro le tubature solitamente ci vuole una corretta pulizia ed uno svuotamento utilizzando una pompa che aspiri liquami.

Chi sceglie la strada della manutenzione ovviamente sarà un piccolo passo avanti visto che con la pulizia periodica si eviteranno inutili tappi alle tubazioni. Una fossa biologica ben monitorata non crea problemi perchè è tenuta sotto controllo continuamente.

Noi di spurgo Firenze e Spurgo Campi Bisenzio consociamo perfettamente le fosse biologiche e tutte le loro problematiche, affidatevi a noi.

Come svuotare una fossa biologica

In questo paragrafo comprenderete come svuotare una fossa biologica.

Per prima cosa dovete sapere che dovete controllare attentamente la fossa biologica periodicamente, questo potete farlo dalla botola di ispezione.

Le sostanze solide saranno depositate sul fondo, ovviamente il livello deve essere rispettato, avete compreso bene c’è proprio un livello da rispettare se si oltrepassa l’accumulo potrebbe ostruire il canale di dispersione dell’acqua reflua, in questo modo potreste arrivare ad un intasamento.

Dovrai monitorare anche il livello dei liquami e della schiuma, se il livello sta salendo o è maggiore del livello di emergenza gli enzimi presenti non lavoreranno più, quindi sarà arrivato il momento dello svuotamento.

La manutenzione serve proprio anche a questo, allo svuotamento, solitamente va fatto con scadenza annuale, serve ovviamente un’azienda.

Una cosa molto importante è il vostro comportamento, se volete evitare l’intasamenti vi conviene stare attenti a molte cose, per esempio a come utilizzate il wc, non savraccaricatelo di carta igienica, non gettate oli negli scarica dei lavabi, evitate di gettare gli assorbenti nel wc. Per evitare intasamenti futuri è buona norma comportarsi in un certo modo.

Non gettare rifiuti solidi nei condotti, evita di gettare salviette, sigarette, cibo, olio della frittura, cotton fioc e tutto ciò che può intasare le tubature.

Come svuotare una fossa biologica quando è piena

Non dovete quindi dimenticare che una corretta manutenzione è sempre la giusta soluzione, curare ciò che avete è senza ombra di dubbio una soluzione giusta. Di fronte ad una fossa biologica piena è necessario l’intervento di un esperto nel settore, ovviamente dovete porre molta attenzione devono essere professionisti iscritti all’Albo Nazionale Gestori Ambientali.

Dovete sapere che dovete quindi svuotarla periodicamente e dovete scegliere un’azienda specializzata che si occupi di tutta la parte lavorativa, sia di svuotamento che di pulizia.

Scegliete attentamente l’azienda, deve essere iscritta all’albo e non solo deve avere le giuste qualifiche, le giuste strumentazioni per eseguire il lavoro. Un’azienda specializzata nel settore dello spurgo.

Fossa biologica manutenzione

Quando siete in possesso di una fossa biologica vi conviene senza ombra di dubbio organizzare una manutenzione periodica fatta da personale esperto. La manutenzione includerà l’attenzione al quotidiano, effettuerà almeno una volta all’anno lo svuotamento fossa biologica, e la pulizia fossa biologica.

Quando la fossa biologica avrà teminato il suo percorso lavorativo verrà disotterata e smaltita.

Come avete bene compreso è consigliabile affidare a ditte specializzata la manutenzione della fossa biologica, perchè hanno strumentazioni apposite.

Solo le aziende specializzate possono eseguire interventi di bonifica e sanificazione e possono sapere come svuotare una fossa biologica.

Ditte come spurgo Firenze e Spurgo Campi Bisenzio, che possono operare con le loro strumentazioni e riportare alla regolarità il tutto.

Queste sono ditte specializzate con strumentazioni avanzate ed altamente tecnologiche in grado di operare in qualsiasi circostanza, queste ditte possono effettuare lo svuotamento fossa biologica e la pulizia fossa biologica nonche lo smaltimento fossa biologica.

Ditte con team di esperti nel settore dello spurgo e della pulizia fosse biologiche, aziende con esperti sempre formati nel settore dello spurgo.

Gli operatori di spurgo Firenze e spurgo Campi Bisenzio oltre ad eseguire lo svuotamento, la pulizia, il lavaggio cisterne e lo smaltimento delle sotanze reflue possono occuparsi della videoispezione delle condotte.

Un’azienda regolarmente iscritta all’Albo dei Gestori Ambientali utilizza solo enzimi per fosse biologiche ed esegue tutti i tipi di pulizie:

pulizia fossaimhoffpulizia pozzi neripulizia vasche biologichepulizia fossa settica imhoff

Quindi la prima cosa da fare è contattare un’azienda specializzata in questo settore, farsi preventivare il lavoro e soprattutto la manutenzione.

Inutile cercare rimedi fai da te potreste solamente peggiorare la vostra situazione, credeteci sulla parola.

Vi conviene veramente contattare un’azienda specializzata che si possa occupare del tutto, in questo vivrete molto meglio le vostre giornate quotidiane.

Info sull'autore

SadministratorI administrator

1 commento finora

ZjFfXTkYnRoaOBMEPubblicato il12:16 pm - Gen 23, 2023

OxpsGEjgcdiK

Lascia una risposta