Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Realizzazione Fossa imhoff

DiRiksgroup

Realizzazione Fossa imhoff

Dove realizzare una fossa imhoff, come costruirla, cosa la differenzia dalla fossa biologica e dal pozzo nero?

In questo pragrafo cercheremo di approfondire cosa è la fossa Imhoff e per cosa è stata concepita.

La vasca Imhoff (o fossa Imhoff o pozzo Imhoff), prende nome dell’ideatore, l’ingegnere tedesco Karl Imhoff, è un dispositivo utilizzato per il trattamento dei liquami nei piccoli o medi impianti di depurazione.

Come è costituita la vasca imhoff

La vasca Imhoff è costituita da due compartimenti prefabbricati interrati sovrapposti e idraulicamente comunicanti:

  • Quello superiore rappresenta la vasca di sedimentazione primaria;
  • Quello inferiore è destinato alla digestione anaerobica dei fanghi.

La vasca superiore è generalmente costituita da una parte superiore a sezione rettangolare.

La parte inferiore è costituita a sezione triangolare con il vertice in basso.

L’insieme forma una specie di tramoggia, che comunica col compartimento inferiore per mezzo di una fessura longitudinale attraverso la quale passano i fanghi sedimentabili.

Come funziona la fossa Imhoff?

Il liquame arriva e incontra un paraschiume che lo costringe a passare sotto di esso per entrare nella camera di sedimentazione.

Qui lascia la materia galleggiante tra cui anche i grassi liberi, cioè non aderenti alle particelle solide.

Le parti in sospensione si accumulano formando una spessa crosta, che periodicamente deve essere rimossa.

Nella camera di sedimentazione cadono le particelle più grossolane sedimentabili, le quali scivolano e raggiungono attraverso una fessura, la camera sottostante.

Il liquame, dopo aver attraversato la camera di sedimentazione, incontra un secondo paraschiume, il quale ha il compito di intercettare le materie galleggianti evase dal primo.

Passando al di sotto del secondo paraschiume il liquame risale e imbocca il canale di scarico.

I fanghi sedimentati si accumulano nel compartimento inferiore dove subiscono il processo digestivo operato da batteri anaerobici, mentre il gas biologico prodotto dalla fermentazione si libera dagli sfiati posti lateralmente al foro di entrata.

Il fango digerito viene estratto per mezzo di un tubo che pesca sul fondo del pozzo, dove si trova il fango più vecchio, e convogliato verso i letti di essiccamento o altro sistema di essiccazione dei fanghi.

L’acqua dopo un tempo di ritenzione esce chiarificata dal comparto di sedimentazione.

Fossa Biologica, fossa Imhoff, o Pozzo Nero?

Il pozzo nero raccoglie i rifiuti soltanto tramite una condotta di afflusso, ma non di una di efflusso

Questo contenitore viene installato direttamente nella proprietà lontana dalle fognature principali.

A differenza delle fognature è semplicemente un contenitore che raccoglie le acque reflue ma non le smaltisce; vanno puliti periodicamente altrimenti il contenitore, una volta riempito, non sarà più in grado di contenere nuovi scarti.

La Fossa Biologica è una fognatura statica utilizzata comunemente per i condomini. Questo sistema di smaltimento delle acque reflue, raccoglie i rifiuti solidi rilasciando i liquami ed altri liquidi nella rete fognaria comunale.

Tra fossa Imhoff e fossa biologica non esiste una grossa differenza.

Possiamo dire che eseguano lo stesso servizio solo che la Imhoff essendo realizzata in vetroresina o pvc occupa meno spazio e può essere installata anche dove non c’è ha disposizione molto spazio.

Realizzazione Fossa imhoff
CENTRALINO
DITTA SPURGHI
PREZZI

Info sull'autore

Riksgroup administrator

Lascia una risposta

WhatsApp chat